Your browser does not support Javascript

Languages

23 febbraio, Michele Rebesco è il nuovo editor-in chief della rivista Marine Geology

Da gennaio Michele Rebesco si unisce al comitato editoriale della rivista Marine Geology, prendendo il posto di David Piper come editor-in-chief, assieme a Gert J. de Lange e John Wells.
Michele è un geologo marino dell'OGS, dove fa parte del gruppo di ricerca di Geoscienze, specializzato nell'interpretazione dei dati geofisici e geologici dei bacini marini. Ha studiato presso l'Università di Parma, dove ha ottenuto il dottorato di ricerca con una tesi sulla scoperta delle conturiti sul margine Pacifico della Penisola Antartica. E' stato coinvolto nello studio dei processi marini sedimentari in acque profonde fin dall'inizio degli anni Novanta e oggi i suoi principali interessi di ricerca sono la comprensione dei processi sedimentari in ambienti clastici in acque profonde e quelli glaciali marini.
Rebesco fa parte dal 2006 dell'editorial board di Marine Geology, la principale rivista internazione che si occupa di processi sedimentari in ambito marino approfondendo temi diversi come ad esempio i sistemi idrotermali dei fondali marini, gli studi microbiologici dei sedimenti, gli studi paleoclimatici e gli studi geofisici dei fondali .
Con l'arrivo di Michele Rebesco, David Piper continuerà la sua collaborazione con la rivista come membro del comitato di redazione.