Your browser does not support Javascript

Languages

Acque Sotterranee e di Transizione Isonzo/Soca (ASTIS)

L'obiettivo principale del progetto è quello di sviluppare le linee guida per il sistema integrato di gestione delle acque sotterranee nel bacino transfrontaliero del fiume Isonzo, in particolare della valorizzazione qualitativa e quantitativa delle acque sotterranee e la tutela e uso della falde acquifere transfrontaliere.

L’approccio di OGS per il progetto ASTIS sarà basato sull’impiego di più tecniche geofisiche con una diversa profondità di investigazione e specifiche caratteristiche di risoluzione che risulteranno efficaci per lo studio a scala regionale e soprattutto locale delle problematiche in esame nelle due aree test, quella montana di Bovec (monte Canin)- falde acquifere carsiche e quella di pianura presso Farra d’Isonzo – acquiferi porosi.

La durata del progetto è prevista in 36 mesi e il suo costo in 1.222.100 EUR. 

Durata: 
January, 2011 to January, 2014
Finanziatore: 
INTEREGG ITA-SLO 2007-2013