Your browser does not support Javascript

Languages

Rete radio HIPERLAN per la trasmissione dati

Dal 2002 OGS ha sviluppato una rete radio per la trasmissione dati basata su tecnologia HIPERLAN (HIgh PErformance Radio LAN) estesa a tutto il Friuli Venezia Giulia e parte del Veneto. La tecnologia permette di collegare dispositivi dotati di porta ETHERNET (computer, acquisitore sismometrico) in una rete IP virtuale con collegamenti a lunga distanza (decine di chilometri) come fossero in rete locale. La rete OGS si basa su una dorsale costituita da 12 punti di ripetizione collegati tra loro con radio spread-spectrum nella banda dei 5.4 GHz. Ad essa sono collegati una serie di dispositivi periferici (i nodi della rete) che utilizzano analoghe radio nella banda dei 5.4 o dei 2.4 GHz.

La rete radio HIPERLAN costituisce la principale infrastruttura di trasmissione dati interamente di proprietà OGS. Su di essa si basa l'acquisizione dalla gran parte delle stazioni della rete sismometrica OGS (22 stazioni su 35) e della rete di monitoraggio della deformazione crostale FreDNeT (11 stazioni su 15), nonché l'acquisizione dati di altra natura (p.e. immagini dall'area di frana di Passo Pramollo, monitoraggio svolto per conto della Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia). Con le stesse modalità è stato realizzato il collegamento in rete virtuale locale (VLAN) tra il CRS e la sede della Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia a Palmanova.