Your browser does not support Javascript

Languages

Ricercatori OGS a bordo della n/r Celtic Explorer per la Campagna GATEWAY 2

N/r Celtic Explorer nel nord Atlantico.

Dal 22 febbraio al 5 marzo, tre ricercatori di OGS faranno parte di un team internazionale a bordo della nave di ricerca irlandese Celtic Explorer per la seconda campagna GATEWAYS . La nave lascerà Galway per il Mar Celtico, per indagare la piattaforma continentale e le morfologie dei depositi sedimentari dell'ultima calotta glaciale britannico-irlandese, che oggi si trovano ad una profondità d'acqua di 100-200 m. L'obiettivo della campagna è quello di esplorare l’estensione meridionale della calotta e la dinamica del ‘Irish Sea Ice Stream’, che ha agito come un grande portale ('gateway') di formazione di iceberg nel Nord Atlantico.

 

La campagna è guidata dal Dr Stephen McCarron della National University of Ireland Maynooth (NUIM), in collaborazione con Daniel Praeg di OGS e Dayton Dove della British Geological Survey. A bordo ci saranno anche Roberto Romeo e Lorenzo Facchin, di OGS, che si uniranno ai ricercatori e studenti di diversi istituti irlandesi e britannici. La nave acquisira’ informazioni sui depositi dei fondali marini con un vibro-carotiere (6 m di lunghezza), bennate, riprese televisive subacquee, un ecoscandaglio multibeam e un profilatore acustico ad alta risoluzione.

 

La prima campagna GATEWAYS ha avuto luogo nel mese di aprile-maggio 2012 a bordo della n/r Celtic Voyager. OGS ha partecipato al progetto GLAMAR con la nave da ricerca OGS Explora nel 2009, un contributo del nostro Ente all'Anno Polare Internazionale e il progetto PNRA IPY GLAMAR.

La posizione del Celtic Explorer durante la campagna GATEWAYS 2 può essere visto qui.

 

Potete seguire le nostre avventure sul blog.

N/r Celtic Explorer nel nord Atlantico.